Rassegna stampa

L'USO DEI DEFIBRILLATORI NELLO SPORT: CINISELLO LANCIA LA SFIDA CON UN CONVEGNO

(Il Giorno 29/09/2016)

 Villa Ghirlanda  sabato 1 ottobre, dalle 9 alle 13.: Tra i relatori Guido Villa, responsabile del Progetto Regionale Defibrillazione Precoce Areu

Cinisello Balsamo (Milano), 29 settembre 2016 – Dopo rinvii e tentennamenti, la norma che impone a tutte le associazioni sportive dilettantistiche di dotarsi di defibrillatori sui luoghi di allenamento e di gara sta per entrare in vigore. A Cinisello, grazie alla collaborazione delle associazioni con il Comune di Cinisello Balsamo, ogni impianto sportivo è stato dotato degli apparecchi e ora il tema prioriatrio è estendere il più possiible la formazione al suo utilizzo tra gli istruttori e gli operatori dello sport. Per questo, il Comune di Cinisello ha organizzato un convegno sul tema dei defibrillatori nello sport che si terrà sabato mattina in collaborazione con l'Azienda Regionale Emergenza Urgenza della Regione Lombardia e l'Associazione per la Qualità Sociale. Si parlerà di prevenzione, di primo soccorso e formazione, della corretta attivazione del Sistema di Emergenza.

Il convegno è in programma in Villa Ghirlanda sabato 1 ottobre dalle 9 alle 13. I relatori saranno Alberto Zoli, direttore generale dell'Azienda Regionale Emergenza Urgenza (Areu) e Guido Villa, responsabile del Progetto Regionale Defibrillazione Precoce Areu.

Interverranno tra gli altri il sindaco Siria Trezzi, l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, il vicesindaco della Città Metropolitana Eugenio Comincini, la delegata Coni, Claudia Giordani, e il vicesindaco di Cinisello Luca Ghezzi.

Ogni anno in Europa, ricorda in una nota del Comune di Cinisello, 600mila persone vengono colpite da arresto cardiaco, in Italia sono circa 60mila e il 70% dei casi avviene in presenza di altre persone che, se fossero a conoscenza delle procedure di rianimazione, potrebbero intervenire e salvare una vita. Il 30 novembre 2016, entrerà in vigore l'obbligo del defibrillatore per le Associazioni e le Società Sportive Dilettantistiche, ma la morte cardiaca improvvisa resta una delle maggiori cause di decesso che colpisce ogni anno anche "comuni cittadini", infatti il 70% dei casi avviene nelle abitazioni. Risulta quindi determinante possedere nozioni di primo soccorso, oltre che estendere la presenza di apparecchi salvavita a tutti i luoghi ad alta densità di passaggio. "Ci sono esperienze particolarmente significative già realizzate in altri Comuni, esperienze nelle quali è stato attribuito un ruolo centrale alla formazione di operatori laici - afferma il vicesindaco e assessore allo Sport Luca Ghezzi - a queste possiamo guardare per avviare un percorso che possa portare Cinisello Balsamo ad essere una città cardio-protetta che dia significato al posizionamento di defibrillatori sul territorio".

 DEFIBRILLATORI PIU' EFFICACI INSIEME AL MASSAGGIO

(Corriere della Sera  -18 settembre 2016)

Lo studio francese dimostra solo che non si possono mettere defibrillatori senza che la gente sappia che cosa siano e a che cosa servano — sostiene Daniela Aschieri, direttore medico di Progetto VITA —. Da questo articolo si evince quanto sia importante l’informazione sul defibrillatore e sulla sua localizzazione per la buona riuscita di un progetto che coinvolge la comunità. IN ITALIA Dove si verificano 70% scarsa attenzione. Purtroppo contano i fatti : dal 20 gennaio 2016 (data in cui avrebbe dovuto entrare in vigore la legge) ad oggi sono oltre 80 le persone decedute mentre praticavano attività sportiva, circa 500 dal novembre 2013». Per una riflessione sul tema , l’Associazione per la Qualità Sociale (AQUAS) di Milano organizza con il comune di Cinisello Balsamo e AREU 118 Lombardia il convegno «Dallo sport alla città cardioprotetta » , (1 ottobre , 9-13, Villa Ghirlanda via Frova 10).

DALLO SPORT ALLA CITTA' CARDIO PROTETTA

(Comune di Cinisello Balsamo – 1 ottobre 2016)

I corretti stili di vita e la catena di sopravvivenza: l’impegno delle Amministrazioni per i cittadini” Dopo aver collocato in tutti i luoghi in cui si pratica sport degli apparecchi defibrillatori, il Comune di Cinisello Balsamo, in collaborazione con l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza della Regione Lombardia e l’Associazione per la Qualità Sociale, continua il percorso di sensibilizzazione sul tema della prevenzione delle malattie cardiache. Ogni anno in Europa 600.000 persone vengono colpite da arresto cardiaco, in Italia sono circa 60.000 e il 70% dei casi avviene in presenza di altre persone che, se fossero a conoscenza delle procedure di rianimazione, potrebbero intervenire e salvare una vita. Il 30 novembre 2016, entrerà in vigore l’obbligo del defibrillatore per le Associazioni e le Società Sportive Dilettantistiche, ma la morte cardiaca improvvisa resta una delle maggiori cause di decesso che colpisce ogni anno anche “comuni cittadini”, infatti il 70% dei casi avviene nelle abitazioni. Risulta quindi determinante possedere nozioni di primo soccorso, oltre che estendere la presenza di apparecchi salvavita a tutti i luoghi ad alta densità di passaggio. “Ci sono esperienze particolarmente significative già realizzate in altri Comuni, esperienze nelle quali è stato attribuito un ruolo centrale alla formazione di operatori laici - ha dichiarato il vicesindaco e assessore allo Sport Luca Ghezzi – a queste possiamo guardare per avviare un percorso che possa portare Cinisello Balsamo ad essere una città cardio-protetta che dia significato al posizionamento di defibrillatori sul territorio”. Di prevenzione, di primo soccorso e formazione, della corretta attivazione del Sistema di Emergenza e di molto altro si parlerà nel convegno che si terrà in Villa Ghirlanda, nella Sala degli Specchi, sabato 1 ottobre dalle 9 alle 13.

Interverranno: Siria Trezzi Sindaco di Cinisello Balsamo Giulio Gallera Assessore al Welfare Regione Lombardia Eugenio Comincini Vice Sindaco Città Metropolitana Claudia Giordani Delegato CONI Lombardia Letizia Villa Assessore Politiche Educative Comune di Cinisello Balsamo Luca Ghezzi Vice Sindaco e Assessore allo Sport Comune di Cinisello Balsamo Alberto Zoli Direttore Generale Azienda Regionale Emergenza Urgenza Guido Villa Responsabile Progetto Regionale Defibrillazione Precoce AREU Giuseppe Ristagno Coordinatore Comitato Scientifico IRC e Membro BLSD ERC Giovanni Ferrari Presidente Comocuore Simona Pierini Responsabile UTIC Ospedale Bassini Gianni Baravelli GM Iredeem by Philips Davide Del Fiol Croce Rossa Italiana.
Coordina Angelo Marra Presidente AQUAS

F.SALA: GRATI A CHI SENSIBILIZZA CITTADINI SU IMPORTANZA CARDIOPROTEZIONE

(casa.regione.lombardia.it  10/06/2016) 

"Onorato per il riconoscimento ricevuto, esprimo tutta la mia gratitudine a chi mette in campo il cuore al servizio dei cittadini, creando un gioco di squadra per sensibilizzare in particolare i giovani e chi fa attività sportiva, sui fondamentali temi della cardioprotezione, del primo soccorso e dell'utilizzo dei defibrillatori". Lo ha sottolineato il vice Presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, durante la manifestazione sportiva 'Memorial Giovanni Marra 2016 - Torneo Interforze: scende in campo il cuore', che si è tenuto all'Arena Civica di Milano, promosso da alcune associazioni sportive milanesi, dal CSI e dal CONI. Hanno aderito con proprie squadre l'Aeronautica Militare, l'Arma dei Carabinieri, l'Esercito Italiano, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato, la Polizia Locale di Milano, la Polizia Penitenziaria e i Vigili del Fuoco. Vincitrice è stata la squadra dell'Aeronautica Militare Al vice presidente Sala è stata consegnata una targa di ringraziamento, riconoscimento al 'Senso civico e all'altruismo' di Regione Lombardia.

LOMBARDIA – SALUTE, VICE PRESIDENTE SALA : GRATI A CHI SENSIBILIZZA CITTADINI SU IMPORTANZA CARDIOPROTEZIONE NELLO SPORT

 (MI-Lorenteggio.com - 10 giugno 2016)

 VICE PRESIDENTE A MEMORIAL 'GIOVANNI MARRA' ALL'ARENA DI MILANO
CONSEGNATA TARGA RICONOSCIMENTO A 'SENSO CIVICO E ALTRUISMO'

"Onorato per il riconoscimento ricevuto, esprimo tutta la mia gratitudine a chi mette in campo il cuore al servizio dei cittadini, creando un gioco di squadra per sensibilizzare in particolare i giovani e chi fa attivita' sportiva, sui fondamentali temi della cardioprotezione, del primo soccorso e dell'utilizzo dei defibrillatori". Lo ha sottolineato il vice Presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, durante la manifestazione sportiva 'Memorial Giovanni Marra 2016 - Torneo Interforze: scende in campo il cuore', che si e' tenuto ieri sera all'Arena Civica di Milano, promosso da alcune associazioni sportive milanesi, dal CSI e dal CONI. Hanno aderito con proprie squadre l'Aeronautica Militare, l'Arma dei Carabinieri, l'Esercito Italiano, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato, la Polizia Locale di Milano, la Polizia Penitenziaria e i Vigili del Fuoco. Vincitrice e' stata la squadra dell'Aeronautica Militare Al vice presidente Sala e' stata consegnata una targa di ringraziamento, riconoscimento al 'Senso civico e all'altruismo' di Regione Lombardia.

 TORNEO INTERFORZE 2016 – TROFEO GIOVANNI MARRA

(Gruppo Sportivo Ghisa giugno 2016)

 1ma edizione “Scende in Campo il Cuore” Trofeo Giovanni Marra – riservato alle Forze dell’Ordine che operano nella città di Milano

La Sezione Calcio del Gruppo Sportivo e Ricreativo della Polizia Locale di Milano ha partecipato al Torneo di Calcio ad 11 INTERFORZE intitolato alla Memoria di Giovanni Marra, ex Presidente del Consiglio Comunale di Milano.

(leggi la notizia  http://www.grupposportivoghisa.it/le-sezioni/calcio/39-news-calcio/1461-torneo-di-calcio-a11-trofeo-giovanni-marra)

1MA EDIZIONE TORNEO “SCENDE IN CAMPO IL CUORE” TORNEO INTERFORZE

(csi.milano.it giugno 2016)

AQUAS, Csi e SPOR&IDEAS, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano ed il Patrocinio del Comune di Milano, Comune di Segrate, Regione Lombardia, Azienda Regionale Emergenza Urgenza e Centro Studi Grande Milano

Il Comune di Segrate ha ospitato i gironi di qualificazione della prima edizione del Memorial “Giovanni Marra” -TROFEO Interforze "SCENDE IN CAMPO IL CUORE", a cui hanno aderito l'Aeronautica Militare, l'Arma dei Carabinieri, l'Esercito Italiano, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato, la Polizia Locale di Milano, la Polizia Penitenziaria e i Vigili del Fuoco le cui finali si svolgeranno presso l’Arena Civica di Milano il 9 giugno 2016.

L’iniziativa, che ha come partner la Società Iredeem by Philips è organizzata da AQUAS, C.S.I Centro Sportivo Italiano e SPORT&IDEAS e a pochi giorni dall’entrata in vigore del Decreto Balduzzi per lo Sport, ha come scopo quello di sensibilizzare sulla cardio protezione e sull’importante tema del primo soccorso e dei defibrillatori nello sport ma anche in tutti gli spazi ad alta densità di passaggio e proprio dal “CUORE” nasce l’idea di questo progetto, rendere il giusto onore a chi ogni giorno è al servizio della Comunità ed è al fianco del cittadino; le Forze dell’Ordine ed i Servizi di Sicurezza. Mettere in rilievo la collaborazione tra squadre che seppur con “maglie e colori” diversi hanno un unico grande obiettivo comune; lealtà, correttezza, rispetto delle regole e dell’avversario, il risveglio dei valori fondamentali della vita.“CUORE e.. gioco di squadra” sul campo e nella vita di tutti i giorni

Al termine delle finali del Torneo Interforze saranno effettuate le premiazioni e consegnate alcune targhe di ringraziamento “Simbolo di umanità e senso civico”.

 BLSD - ALLA PERMANENTE SI IMPARA A USARE IL DEFIBRILLATORE

(comune.milano 14 marzo 2016)

La società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente ha ospitato nei suoi spazi un corso di formazione BLSD per operatori laici offerto da Iredeem/Philips.

Il corso ha visto la partecipazione di collaboratori del Comune di Milano, della Fondazione Exodus  di Don Mazzi e della Permanente, permetterà ai partecipanti di riconoscere i primi segni di un arresto cardiaco, attivare prontamento il sistema di emergenza sanitaria ed intervenire corretamente attraverso lo schema per la Rianimazione Cardiopolmonare e l'utilizzo del DAE.

RISERVATO A CHI HA UNA TREMENDA VOGLIA DI VIVERE
DON MAZZI SOSTIENE IL PROGETTO AQUAS "SCENDE IN CAMPO IL CUORE" CON IREDEEM

(Milano 10 marzo 2016)

Sostenitore della campagna sulla sensibilizzazione sul tema della cardio protezione Don Antonio Mazzi che con la sua Fondazione EXODUS e la sua linea TREMENDA ha appoggiato il progetto organizzato in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano, l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza e con il Partner Iredeem by Philips. Il ragazzo ineducabile diventato un grande educatore (come è stato definito) ha dedicato e dedica la sua vita per il prossimo, per combattere il disagio giovanile ed il suo linguaggio semplice, a volte duro ma sempre efficace, lo ha reso un punto di riferimento per tanti.

MEMORIAL GIOVANNI MARRA

(ACMilan.com   04/06/2015)

oggi a San Siro, e si protrarrà fino a martedì 9 Giugno, la 16′ edizione del Memorial Lino Burgaretta. Nella sola giornata di oggi invece si disputa il triangolare fra Nazionale opinionisti tv, Infront e Milan Channel valido per il Memorial Claudio Lippi. Ma il mese di Giugno di iniziative a San Siro, continua. Sabato 6 Giugno si disputa nell’impianto milanese il Trofeo della Legalità, mentre mercoledì 10 e giovedì 11 Giugno sarà la volta del Memorial Giovanni Marra.

MEMORIAL GIOVANNI MARRA, ANCHE REGIONE LOMBARDIA SCENDE IN CAMPO PER LA SOLIDARIETÀ - TIZZONI: IL 10 GIUGNO A SAN SIRO PER RACCOGLIERE FONDI PER L’ACQUISTO DI DEFIBRILLATORI

 (Gruppo Maroni Presidente 6 maggio 2015)

 Regione Lombardia scende in campo per solidarietà. Anche quest´anno la rappresentativa calcistica regionale, composta dal governatore Roberto Maroni e da alcuni assessori e consiglieri, parteciperà al torneo Memorial "Giovanni Marra". Il fischio di inizio del torneo, organizzato in memoria dell´ex presidente del Consiglio comunale di Milano scomparso prematuramente nel 2004, a soli 43 anni, è previsto per mercoledì 10 giugno, dalle ore 18, presso lo stadio Meazza di Milano".
"E´ per noi un onore poter partecipare per il secondo anno consecutivo a questo torneo, il cui fine è sostenere la cultura dell´utilizzo dei defibrillatori. Il torneo - ha spiegato stamattina il consigliere regionale Marco Tizzoni, nel corso della conferenza stampa di presentazione organizzata presso lo stadio Meazza - rientra nell´ambito del progetto "In Campo con il Cuore", campagna di sensibilizzazione e informazione sulle norme, sull´importanza della prevenzione del primo soccorso e sull’utilizzo dei defibrillatori".
"Ogni anno, nel nostro Paese - ha ricordato il consigliere - circa 60.000 persone muoiono a seguito di un arresto cardiocircolatorio, spesso improvviso e senza essere preceduto da sintomi di nessun genere. In questi casi un intervento di primo soccorso tempestivo contribuisce a salvare fino al 30 per cento in più delle persone colpite. E´ quindi fondamentale dotarsi di defibrillatori che possano consentire di far riprendere un’attività cardiaca spontanea. Regione Lombardia, dunque, il prossimo 10 giugno scenderà in campo per raccogliere fondi per l’acquisto di defibrillatori e per sensibilizzare sull’importanza dei defibirllatori.

ASSOCIAZIONE MOZART ITALIA GIOVANNI MARRA CIVICO TEMPIO DI SAN SEBASTIANO

 (Gdapress.it – 11 maggio 2015)

 ASSOCIAZIONE MOZART ITALIA-MILANO Direttore Artistico e Musicale Aldo Bernardi
In collaborazione con: Internationale Stiftung Mozarteum-Salzburg ;
CEriMus: “Comitato Nazionale per la riproposizione dell’Educazione musicale di base
in ogni grado e ordine di scuola”;

Concerto in memoriam di Giovanni Marra - Civico Tempio di San Sebastiano
Via Torino 28 – Milano Martedì 12 maggio 2015 Ore 21:00
“Mozart in Passione tra Vivaldi e Grieg”

Martedì 12 maggio 2015, alle ore 21:00, nel Civico Tempio di San Sebastiano, in via Torino 28, a Milano, si terrà il Concerto in memoriam di Giovanni Marra, il Presidente del Consiglio Comunale del capoluogo lombardo, scomparso prematuramente all’età di 43 anni , il 6 aprile del 2004.
Il programma del Concerto eseguito dall’ Orchestra dell’Associazione Mozart Italia di Milano, diretta dal Maestro Aldo Bernardi e spazierà tra Vivaldi (Sinfonia al Santo Sepolcro) Bach ( Aria sulla IV corda dalla Suite n° 3 per Orchestra) Mendelssohn (Sinfonia n° 11 in si min) e Grieg (Morte di Ase dal Peer Gynt). A chiudere l’evento, anche la celebre Eine kleine nachtmusik “Piccola serenata notturna” KV 525, di W. A. Mozart.
Il Concerto in memoriam di Giovanni Marra, ad ingresso libero, viene realizzato dalla famiglia Marra, dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Milano e da AQUAS in collaborazione con l’associazione In Campo con il Cuore, Iredeem , Milano Serravalle – Milano Tangenziali Spa e con il CEriMus “Comitato Nazionale per la Riproposizione dell’ Educazione musicale di base nelle scuole di ogni ordine e grado”, presieduto dal Maestro Aldo Bernardi.

SABATO 14 GIUGNO CONSIGLIERI REGIONALI DELLA LOMBARDIA IN CAMPO AL MEAZZA PER LE FINALI DEL MEMORIAL “GIOVANNI MARRA”

 (Consiglio Regionale della Lombardia – 13/06/2014)

 In campo nel ricordo di Giovanni Marra e per sostenere la cultura dell’utilizzo dei defibrillatori. Domani, sabato 14 giugno, diversi consiglieri regionali saranno schierati nelle finali del torneo di calcio in memoria dell’ex presidente del Consiglio comunale di Milano, scomparso prematuramente nel 2004 a 43 anni.

L’evento, patrocinato da Regione Lombardia, si svolgerà a partire dalle ore 18 allo stadio Meazza di Milano.
La rappresentativa calcistica regionale lombarda parteciperà alle finali del Memorial insieme alle squadre di calcio del Comune di Milano, di Expo 2015 e della “selezione Marra”. Il match rientra nell’iniziativa In campo con il cuore” che prevede anche una campagna di sensibilizzazione e informazione sull’importanza della prevenzione del primo soccorso e sull’utilizzo dei defibrillatori, fondamentali in occasione di un arresto cardiaco.

L’ingresso allo stadio è gratuito.

La squadra di calcio regionale è così composta: Roberto Maroni, Massimo Garavaglia, Fabrizio Sala, Giulio Gallera, Alessandro Fermi, Claudio Pedrazzini, Luca del Gobbo, Enrico Brambilla, Marco Tizzoni, Massimiliano Romeo,  Pietro Foroni, Fabio Rolfi, Jari Colla, Angelo Ciocca, Fabio Pizzul e Antonello Formenti. Allenatori sono Carolina Toia e Mario Barboni.

 MEMORIAL GIOVANNI MARRA – IN CAMPO CON IL CUORE

(La Repubblica 10/06/2015)

Stadio San Siro - Piazzale Angelo Moratti - Milano

Lo stadio Meazza ospita la seconda edizione del memorial Giovanni Marra, "In campo con il cuore".

L'evento, dedicato al presidente del consiglio comunale di Milano Giovanni Marra, è volto alla sensibilizzazione e alla diffusione dei defibrillatori.

MEMORIAL GIOVANNI MARRA – IN CAMPO CON IL CUORE

(partecipami 14/06/2014)

campagna di sensibilizzazione dei defibrillatori nello sport

Organizzazione di AQUAS, GF COMMUNICATION E ASI in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano ed il Patrocinio di Comune di Milano, Provincia di Milano, EXPO 2015, Regirone Lombardia, AREU e 118.

Sabato 14 Giugno 2014 Stadio Giuppe Meazza
ore 18,30 Memorial Giovanni Marra : quadrangolare tra le rappresentative di Amici di Marra, Comune di Milano, Expo 2015 e Regione Lombardia

ore 20,30 Premiazioni

ore 20,45 Esibizione Nazionale Artisti TV - Gentleman Team

"IN CAMPO CON IL CUORE - MEMORIAL GIOVANNI MARRA" CONVEGNO "I DEFIBRILLATORI NELLO SPORT"

(partecipami   15/05/2014)

il convegno “I Defribillatori nello Sport”si svolgerà il 17 maggio alle ore 9,45 alla Fondazione AEM di Piazza Po 3 a Milano con importanti specialisti del settore quali Furio Zucco Responsabile Servizio Sanitario Stadio San Siro, Guido Francesco Villa dell’Azienda Regionale Emergenza Urgenza Regione Lombardia, Katia D’Avanzo Avvocato e Docente di Diritto Sportivo

Istituzioni e Artisti “in campo con il cuore” per informare, sensibilizzare e prevenire

La manifestazione è stata presentata lunedì 12 maggio in conferenza stampa a Palazzo Marino - Sala G. Marra in presenza del Presidente del Consiglio Comunale Basilio Rizzo, il Presidente del Consiglio Provinciale Bruno Dapei , il Sottosegretario Expo Regione Lombardia Fabrizio Sala e il Consigliere regionale Marco Tizzoni. Oltre alla loro presenza erano presenti i professionisti che porteranno il loro contributo al convegno e gli organizzatori Gino Attanasi, Andrea Badini e Marco Contardi di Sportland, Gianfranco Fasan di GF communicatione & Events, ideatore e organizzatore del Premio Gentleman e Angelo Marra di AQUAS e fratello di Giovanni Marra, ex Presidente del Consiglio Comunale di Milano a cui è dedicato il memorial..

Ogni anno, in Italia, circa 60.000 persone muoiono in conseguenza di un arresto cardiocircolatorio (ACC), spesso improvviso e senza sintomi di nessun genere. Un intervento di primo soccorso, tempestivo e adeguato, contribuisce, in modo statisticamente significativo, a salvare fino al 30 per cento in più delle persone colpite.

La formazione e l’obbligo di dotarsi di defibrillatore, sono le motivazioni che caratterizzano il progetto “IN CAMPO CON IL CUORE”, una campagna di sensibilizzazione e informazione sulle norme, sull’importanza della prevenzione del primo soccorso e sull’utilizzo dei defribrillatori.

L’iniziativa, organizzata da AQUAS Associazione Qualità’ Sociale – GF Communication e ASI è realizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano vanta il patrocinio di: Comune di Milano – Assessorato Sport e Benessere, Provincia di Milano, Regione Lombardia – Sottosegretariato Expo 2015 e internalizzazione delle imprese, Regione Lombardia - Assessorato Sport e Politiche per i Giovani, AREU Agenzia Regionale Emergenza Urgenza.

La manifestazione, si concluderà il 14 giugno 2014 allo Stadio San Siro con una giornata dedicata allo Sport che sarà aperta la mattina dalla 3^ edizione della Manifestazione US ACLI DAY per poi concludersi dalle ore 17,30 con le finali del Torneo (svoltosi all’arena) “In campo con il Cuore” Pulcini 2003/2004, a cui seguirà il MEMORIAL “GIOVANNI MARRA”, triangolare tra le rappresentative Amici di Marra, Comune di Milano e Regione Lombardia in ricordo dell’ex Presidente del Consiglio Comunale di Milano scomparso nell’aprile 2004 e ricordato ancora oggi per la sua correttezza e attenzione verso il prossimo, un uomo, come definito nel libro a lui dedicato dal Centro Studi Grande Milano “simbolo di umanità ed impegno civico”. La serata si concluderà con l’esibizione del Gentleman Team e della Nazionale Artisti TV che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa.

 CONCERTO IN MEMORIA DI GIOVANNI MARRA

(Gariwo 9/05/2013)

Il Presidente del Consiglio Comunale di Milano scomparso nel 2004

14 maggio, ore 20.30  Civico Tempio di San Sebastiano Via Torino 28, Milano
Decimo concerto in memoria di Giovanni Marra, il Presidente del Consiglio Comunale di Milano scomparso nel 2004, che ha sostenuto l’attività di Gariwo e dato un contributo personale e appassionato alla creazione del Giardino dei Giusti di tutto il mondo del Monte Stella.
Il concerto è organizzato dalla Presidenza del Comune di Milano con la famiglia Marra e il sostegno di AQUAS (Associazione Qualità Sociale). La musiche dei grandi autori classici saranno eseguite dal Coro Ludwig van Beethoven diretto dal Maestro Achille Nava, con Alessandro Nardin e Daniele Nava (organo), Marco Corsini (violino),
Tatiana Chivarova (soprano) sotto la Direzione Artistica di Rosantonia Baroni.
 

TROFEO "GIOVANNI MARRA" - MILANO . ARENA CIVICA DOMENICA 27 FEBBRAIO 2011

(www.cronacamilano.it   26/02/2011)

Una giornata dedicata al calcio amatoriale, al ricordo di un amico e alla solidarietà

Domenica 27 febbraio a partire dalle ore 14.30 sul prato dell’Arena Civica di Milano si svolgerà l’8° edizione del Trofeo “Giovanni Marra”: un quadrangolare di calcio a 11 composto dalle rappresentative di:

Amici di Marra – Carabinieri - Comune di Milano - Corriere della Sera.

LA NASCITA DEL TROFEO IN ONORE DI GIOVANNI MARRA – Il trofeo nasce nel 2004, a seguito della prematura scomparsa di Giovanni Marra, Presidente del Consiglio Comunale di Milano, ed è organizzato dalla US ACLI Milano. Anche quest’anno sarà presente, in campo e per tutto il giorno, l’Assessore Alan Rizzi che così ricorda Giovanni Marra : “Giovanni è stato un grande amico e un grande uomo, questo torneo è il nostro modo per ricordarlo”.
IL RICAVATO PER LA CROCE ROSA CELESTE DI MILANO –

Ogni anno i giocatori di tutte e quattro le squadre in campo si autotassano di una simbolica cifra d’iscrizione che viene sempre versata a scopo benefico: quest’anno il ricavato andrà a favore della Croce Rosa Celeste di Milano che nel corso del 2011  festeggia i suoi primi cinquant’anni di attività.

La Croce Rosa Celeste sarà presente a bordo campo con propri mezzi e volontari sia per l’assistenza ai giocatori durante il trofeo, sia per far conoscere meglio le proprie attività. Durante tutto l’arco della giornata verranno raccolti fondi che andranno a finanziare importanti progetti.

L’iniziativa, ad ingresso libero, gode del patrocinio dell’Assessorato Sport e Tempo Libero del Comune di Milano

 MILANO: ALL’ARENA IL  TROFEO “GIOVANNI MARRA”

(Redazione MI-lorenteggio.com   26/11/2011)

Si sfideranno le formazioni dell’Arma dei Carabinieri, degli Amici di Marra, del Corriere della Sera e del Comune di Milano.

Domani, domenica 27 febbraio, alle ore 14.30, si disputerà il “Trofeo Giovanni Marra” dedicato alla memoria del presidente del Consiglio comunale scomparso prematuramente nell’aprile del 2004. Sul campo dell’Arena civica, nel tradizionale quadrangolare, si sfideranno le formazioni dell’Arma dei Carabinieri, degli Amici di Marra, del Corriere della Sera e del Comune di Milano.

Il trofeo nasce nel 2004 ed è organizzato dalla US ACLI Milano. Ogni anno i giocatori di tutte e quattro le squadre in campo si autotassano di una simbolica cifra d’iscrizione che viene sempre versata a scopo benefico. Quest’anno il ricavato andrà a favore della Croce Rosa Celeste di Milano che nel corso del 2011 festeggia i cinquant’anni di attività.
La Croce Rosa Celeste sarà presente a bordo campo con propri mezzi e volontari, sia per l’assistenza ai giocatori durante il trofeo, sia per far conoscere meglio le proprie attività. Durante tutto l’arco della giornata verranno raccolti fondi che andranno a finanziare importanti progetti.
L’iniziativa, a ingresso libero, è patrocinata dal Comune di Milano.

“Saremo in campo all’Arena Civica – ha detto l’assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi, che domani giocherà nella formazione di Palazzo Marino – per ricordare un grande amico scomparso troppo presto, con cui abbiamo condiviso l’amore per la politica e per lo sport”.

 TROFEO GIOVANNI MARRA

(www.andrea.giuliacci.it  27 /11/2011)

Domenica 27 febbraio, nel pomeriggio, Andrea Giuliacci sarà sul prato dell'Arena Civica di Milano per partecipare alla 8° edizione del Trofeo Giovanni Marra, un quadrangolare di calcio a 11 a scopo benefico a cui prenderanno parte le rappresentative di Corriere della Sera, Carabinieri, Comune di Milano e Amici di Marra. L'evento, patrocinato dall'Assessorato Sport e Tempo Libero del Comune di Milano, prevede ingresso libero al pubblico, mentre durante lo svolgimento delle partite verranno raccolti fondi da destinare alla Croce Rosa Celeste di Milano.

CALCIO BENEFICO – TROFEO MARRA
(Corriere della Sera 27/2/2011)

All’Arena per la Croce Rosa-Celeste

Pomeriggio di calcio benefico oggi all’Arena Civica Gianni Brera. Scenderanno in campo per l’ottava edizione del “Trofeo Giovanni Marra” dedicato alla memoria del Presidente del Consiglio Comunale scomparso nel 2004 – le squadre del Comune di Milano, dell’Arma dei Carabinieri, del Corriere della Sera e degli Amici di Marra. Il ricavato della manifestazione, organizzata dall’US ACLI, sarà devoluto quest’anno alla Croce Rosa – Celeste di Milano che nel corso del 2011 festeggia il 50° anniversario di fondazione.

 TROFEO “GIOVANNI MARRA”

(www.crocerosaceleste.org  28/02/2011)

Si è svolto domenica 27 febbraio 2011 all’Arena di Milano l’ottava edizione del Trofeo Marra.

Un quadrangolare di calcio a 11 composto dalle rappresentative di: Amici di Marra, Carabinieri, Comune di Milano, Corriere della Sera il cui ricavato è stato devoluto alla nostra Associazione.
Sotto un cielo grigio e una leggera pioggerellina il trofeo è andato alla squadra dei carabinieri.
Durante il trofeo, Alan Rizzi, Assessore allo Sport e Tempo Libero del Comune di Milano, ha conferito alla nostra Associazione una targa commemorativa per i nostri primo 50 anni. “ Alla Croce Rosa Celeste da 50 anni esempio straordinario di impegno e solidarietà verso il prossimo”.

MOSTRA FOTOGRAFICA “MILANO TESTA & CROCE”
con Faso di Elio e le storie Tese e Andrea Giuliacci)

(www.comune.milano.it    13/03/2011)

Milano "Testa e Croce"
Mostra con le opere di giovani fotografi. Dai luoghi della Milano, città industriale si arriverà ad un'altra città: più nascosta e discreta. Una città poliedrica, con i suoi monumenti, la sua arte, ma anche il volontariato e l'attenzione al sociale. L'iniziativa dell’ Associazione AQUAS ha tra i suoi patner l'Agenzia Il Fotogramma di Domenico Carulli.
Dal 15 al 18 marzo 2011. Dalle ore 15 alle 18.30.
Il 15 marzo la mostra resterà aperta fino alle ore 23.30.
Ingresso ad invito.
Fabbrica del Vapore. Edificio Luigi Nono Uno. Via Procaccini 4.

SAN DONATO, PROVINCIA:"SOSTEGNO A BAMBINI CARDIOPATICI OSPEDALE"

 (La Repubblica 15/03/2010)

 A partire dalle 13.30 di mercoledì, l'Associazione bambini cardiopatici nel mondo, l'Associazione Aquas, in collaborazione con il cinema Arcadia di Melzo e grazie alla cortese disponibilità di Tv Sorrisi e Canzoni e Mondadori, ha deciso di donare ai piccoli ospiti del reparto di Cardiologia pediatrica dell'ospedale policlinico di San Donato Milanese (piazza Edmondo Malan), una videoteca che servirà a distrarre e allietare i bambini durante la permanenza in ospedale. "L'iniziativa, sostenuta dalla Provincia di Milano che ha concesso il patrocinio e, da Regione Lombardia e dal Comune di San Donato Milanese, vuole essere un concreto sostegno per regalare momenti di spensieratezza a bambini certamente più sfortunati di tanti loro coetanei e rendere, quindi, meno pesante il periodo del ricovero", spiega la Provincia.

POLICLINICO SAN DONATO, PROVINCIA: “CONCRETO SOSTEGNO A BAMBINI CARDIOPATICI IN OSPEDALE PER RICOVERO MENO PESANTE”

(Omnimilano 15 /03/2010)

A partire dalle 13.30 di mercoledì, l'Associazione bambini cardiopatici nel mondo, l'Associazione Aquas, in collaborazione con il cinema Arcadia di Melzo e grazie alla cortese disponibilità di Tv Sorrisi e Canzoni e Mondadori, ha deciso di donare ai piccoli ospiti del reparto di Cardiologia pediatrica dell'ospedale policlinico di San Donato Milanese (piazza Edmondo Malan), una videoteca che servirà a distrarre e allietare i bambini durante la permanenza in ospedale. "L'iniziativa, sostenuta dalla Provincia di Milano che ha concesso il patrocinio e, da Regione Lombardia e dal Comune di San Donato Milanese, vuole essere un concreto sostegno per regalare momenti di spensieratezza a bambini certamente più sfortunati di tanti loro coetanei e rendere, quindi, meno pesante il periodo del ricovero", spiega la Provincia. (da www.omnimilano.it)

 UNA VIDEOTECA PER I BAMBINI CARDIOPATICI

(Omnimilano – 15/03/2010)

Policlinico San Donato, Provincia: "Concreto sostegno a bambini cardiopatici in ospedale per ricovero meno pesante"

Milano, 15 mar - A partire dalle 13.30 di mercoledì, l'Associazione bambini cardiopatici nel mondo, l'Associazione Aquas, in collaborazione con il cinema Arcadia di Melzo e grazie alla cortese disponibilità di Tv Sorrisi e Canzoni e Mondadori, ha deciso di donare ai piccoli ospiti del reparto di Cardiologia pediatrica dell'ospedale policlinico di San Donato Milanese (piazza Edmondo Malan), una videoteca che servirà a distrarre e allietare i bambini durante la permanenza in ospedale. "L'iniziativa, sostenuta dalla Provincia di Milano che ha concesso il patrocinio e, da Regione Lombardia e dal Comune di San Donato Milanese, vuole essere un concreto sostegno per regalare momenti di spensieratezza a bambini certamente più sfortunati di tanti loro coetanei e rendere, quindi, meno pesante il periodo del ricovero", spiega la Provincia.

LOMBARDIA: UNA VIDEOTECA E UN TELEVISORE PLASMA PER I BABY-CARDIOPATICI DI SAN DONATO.

(Adnkronos Salute Milano, 15/03/2010)

Una videoteca per regalare qualche momento di spensieratezza ai piccoli cardiopatici ospiti del Policlinico San Donato. Il dono, si legge in una nota della Provincia di Milano, verrà consegnato al Reparto di cardiologia pediatrica mercoledì alle 13.30 ed è frutto di un progetto promosso dall'Associazione bambini cardiopatici nel mondo e dall'associazione Aquas, in collaborazione con il cinema Arcadia di Melzo, 'Tv Sorrisi e Canzoni' e Mondadori.

L'ospedale di San Donato Milanese avrà così a disposizione, per i baby-pazienti ricoverati nella struttura, una nutrita collezione di video con cui cercare di rallegrare i loro giorni in ospedale. L'iniziativa è sostenuta dalla Provincia di Milano che ha concesso il patrocinio, dalla Regione Lombardia e dal Comune di San Donato Milanese.

 IL CINEMA ENTRA NEL POLICLINICO PER DARE UN SORRISO AI BAMBINI
Una videoteca nel reparto di cardiochirurgia pediatrica, per sognare anche in corsia

(da www.infopediatria.it    15/03/2010)

Grazie a una simpatica idea, che guarda innanzitutto all’intrattenimento, i ricoveri dei piccoli affetti da patologie al cuore che trascorrono un periodo di degenza presso il rinomato Policlinico di San Donato saranno meno pesanti. Ai bambini che arrivano da tutta Italia, ma anche dai Paesi stranieri meno organizzati per questo tipo di interventi, ha pensato l’ “Associazione bambini cardiopatici nel mondo”, fondata e capitanata dal professor Alessandro Frigiola, che nella giornata di ieri ha compiuto il primo passo per la realizzazione di una videoteca che sorgerà all’interno del reparto di cardiochirurgia pediatrica. Per il momento, con la consegna di un primo “pacchetto” di titoli di cartoni di animati, è stata gettata la base dell’ ambizioso progetto che conta sulla collaborazione di una rete di partner, a partire dal sodalizio Aquas, per procedere con il sostegno del cinema Arcadia di Melzo, nonché di «Tv Sorrisi e canzoni» e della casa editrice Mondadori. Da questo simbolico dono nel tempo dovrebbe nascere un archivio che concederà ai piccoli protagonisti sempre maggiori alternative per accontentare tutti i gusti, al fine di garantire loro momenti di evasione, da vivere in compagnia. Verrà attrezzato appositamente un locale, dove in futuro i pazienti potranno anche essere autonomi nello scegliere un Dvd, inserirlo nel lettore e mettersi comodi.

 CONCERTO “GIOVANNI MARRA”

(www.partecipami.it    21/09/2010)

Mercoledì 22 settembre 2010 alle ore 21
con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale di Milano
Il Presidente del Consiglio Comunale di Milano Manfredi Palmeri
Il Console Onorario del Portogallo Avv. Daria Pesce
la Famiglia Marra
invitano al 7° Concerto "Giovanni Marra"
Si ringraziano
AMSA – AQUAS  MM

DOMANI A CIVICO TEMPIO SAN SEBASTIANO CONCERTO IN MEMORIA DI GIOVANNI MARRA CON PRESIDENTE PALMERI

(ufficio stampa Comune di Milano 21/09/2010)

Milano, 21 settembre 2010 - Domani, mercoledì 22 settembre, alle ore 21.00, presso il Civico Tempio di San Sebastiano, in via Torino 28, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri interverrà al concerto in memoria di Giovanni Marra, l’ex Presidente dell’Assemblea di Palazzo Marino scomparso il 6 aprile del 2004.
Il programma della serata prevede l’esecuzione di musiche di Albinoni (Adagio), Mozart (Requiem), Vivaldi (Magnificat, Et misericordia), Verdi (Ave Maria), Fauré (Cantique de Jean Racine) da parte della Corale Polifonica 10 di Giovanni Cavedon e dell’Orchestra Ludwig van Beethoven diretta dal maestro Adriano Bassi.

 CONCERTO IN MEMORIA DI GIOVANNI MARRA

(www.liquida.it    21/09/2010)

Domani, mercoledì 22 settembre, alle ore 21.00, presso il Civico Tempio di San Sebastiano, in via Torino 28, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri interverrà al concerto in memoria di Giovanni Marra

CONVEGNO “I TUMORI FEMMINILI L’IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE”

(Provincia di Milano 6/03/2010)

Con il Patrocinio della Provincia di Milano e del Comune di Segrate, l’Associazione AQUAS, Associazione per la Qualità Sociale, organizza un convegno sui tumori femminili e l'importanza della prevenzione, dal titolo "Un problema senza età".

L’obbiettivo è di sensibilizzare sul grande e grave problema dei tumori femminili, un problema che purtroppo colpisce tutte le fasce di età senza alcuna distinzione, ma che può essere combattuto e spesso sconfitto attraverso la prevenzione.

In particolare i temi trattati riguarderanno l’HPV Papilloma Virus e il tumore al seno.

CONVEGNO I TUMORI FEMMINILI: L’IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

(www.andrea.giuliacci.it  6 /03/2010)

Il 6 marzo Andrea parteciperà, in qualità di ospite, al Convegno "Un problema senza età. I tumori femminili - l'importanza della prevenzione", perchè come nella tutela del territorio anche per la cura salute la prevenzione rappresenta un elemento fondamentale.

NASSIRYA 5 ANNI DOPO : UNA MOSTRA IN RICORDO DEI CADUTI

(Il Giornale 12/11/2008)

….«Sono tre momenti importanti, aperti alla città - ha ricordato il presidente del consiglio comunale Manfredi Palmeri -. Abbiamo il dovere di non dimenticare un attentato violento ma anche di colmare le lacune sulla storia recente. Sono sicuro che se chiedessimo a molti studenti dove si trova Nassirya riceveremmo risposte controverse. Sento questo trasmettere informazioni come un dovere verso chi non c’è più». ..«La storia dell’Arma accompagna la storia del Paese - ha aggiunto ancora Palmeri non a caso nell’aula dedicata a Giovanni Marra, il presidente del consiglio comunale morto nel 2004 che è stato anche tenente dei carabinieri -. È la storia di uomini e donne che si impegnano per la nostra sicurezza fino a rischiare la vita anche oltre confine e per popoli che, la sicurezza, non sanno nemmeno cos’è». Da qui la riconoscenza verso i ghisa. Ieri sera alle 18.30 un grande Tricolore è stato proiettato sulla facciata di Palazzo Beccaria (realizzata da AQUAS) , sede della polizia municipale, «anche loro uomini e donne impegnati per la nostra sicurezza».

 IRAQ: PALMERI, MILANO RICORDA VITTIME NASSIRIYA CON TRE INIZIATIVE

(Adnkronos 12/11/2008)

''Milano ricorda le 19 vittime dell'attentato di Nassiriyia con tre  iniziative aperte alla citta': l'illuminazione con i colori della bandiera italiana nel Comando della Polizia locale in piazza Beccaria (realizzata da AQUAS), un concerto della Fanfara al Teatro dal Verme e una mostra-museo itinerante con i cimeli storici dell'Arma, ospitata nella sede dell'Associazione nazionale Carabinieri''.
Lo ha annunciato a Palazzo Marino, accanto a un'anteprima di uniformi d'epoca, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, presentando gli eventi con il Presidente dell'Associazione nazionale Carabinieri di Milano, Generale Nazareno Giovannelli, e il curatore della mostra, Tenente Carlo Colombo. In serata, nel 5° anniversario della strage, il Presidente Palmeri e il Comandante della Polizia locale Emiliano Bezzon illumineranno con il Tricolore la lapide dei Caduti nel Comando dei Vigili.

 5° ANNIVERSARIO NASSIRIJA - 12 NOVEMBRE 2008 - DOMANI ILLUMINAZIONE TRICOLORE SU FACCIATA COMANDO VIGILI CON PALMERI E BEZZON

(Presidenza del Consiglio Comunale di Milano 11/11/2008)

Domani, mercoledì 12 novembre, alle ore 18.30, in piazza Beccaria 19, la facciata del Comando della Polizia locale sarà illuminata con i colori della bandiera italiana nel 5° anniversario della strage di Nassiriya, alla presenza del Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri e del Comandante dei Vigili Emiliano Bezzon.

“Vogliamo ricordare con il Tricolore, simbolo della nostra Patria – ha spiegato Manfredi Palmeri – i 19 italiani, militari e civili, che hanno perso la vita a Nassiriya: onoriamo la loro memoria e il loro sacrificio insieme all’impegno dei nostri vigili che, ogni giorno, garantiscono la sicurezza dei milanesi”.

All’iniziativa partecipano Aquas-Associazione per la Qualità Sociale, L.I.T.A.-Libera Istituzione per la difesa dell’anziano, Spotlight.

5° ANNIVERSARIO NASSIRJA : MILANO RICORDA LE VITTIME

Milano, 12 novembre 2008

In occasione del 5° anniversario Milano ricorda i caduti di Nassiriya con diversi eventi. Nella giornata odierna l’assessore alle Politiche del Lavoro e dell’Occupazione Andrea Mascaretti ha preso parte alla cerimonia di commemorazione delle 19 vittime, che si è svolta al Sacrario dei Caduti, in Largo Caduti Milanesi per la Patria, alla presenza delle autorità civili e militari. Saranno tre le altre iniziative dedicate a questa ricorrenza a cui prenderà parte il Presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmeri: l’illuminazione con i colori della bandiera italiana nel Comando della Polizia locale in piazza Beccarla (realizzata da AQUAS) ; un concerto della Fanfara al Teatro dal Verme e una mostra-museo itinerante con i cimeli storici dell’Arma, ospitata nella sede

Oggi, nel 5° anniversario della strage, il Presidente Palmeri e il Comandante della Polizia locale Emiliano Bezzon hanno illuminato con il Tricolore la lapide dei Caduti nel Comando dei Vigili (realizzata da AQUAS).

MOSTRA “INNO ALLA VITA”

(Affari Italiani – 09/09/2008)

Esposizione di un frammento delle Torri Gemelle di New York in occasione della mostra fotografica "Inno alla vita" dedicata all'11 settembre. Saranno presenti, oltre il presidente del consiglio comunale Manfredi Palmeri, anche il presidente dell'Associazione Aquas e curatore della mostra Angelo Marra, il presidente di Lita - Libera Istituzione per la Tutela dell'anziano, il bassista di Elio e le Storie Tese Nicola Fasani, e un rappresentante del Consolato americano a Milano. Palazzo Marino, Sala Commissioni, Piazza della Scala 2 (ore 12.00)

  11/09. DOMANI PALMERI IN S. CRISTOFORO PER MESSA VITTIME E A MOSTRA TRIVULZIO CON FRAMMENTO TORRI GEMELLE

 (Comune di Milano  10/09/2008)

Domani, giovedì 11 settembre, in occasione del settimo anniversario della tragedia delle Torri Gemelle, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri interverrà alle iniziative organizzate a Milano in memoria delle vittime.
Alle ore 18.00 il Presidente Palmeri parteciperà alla messa commemorativa presso la Chiesa di San Cristoforo, in via San Cristoforo 3, mentre alle ore 21.00 inaugurerà la mostra fotografica “Inno alla vita” presso il Pio Albergo Trivulzio, in via Trivulzio 15 che, per l’occasione, sarà illuminato a giorno e ospiterà il concerto “Ensemble Baschenis”.
Durante la serata inaugurale sarà esposto un frammento delle Torri Gemelle di New York, oltre a cinquanta immagini di Fotogramma dedicate alla vita e al rischio della sua negazione nella nostra società: le morti bianche, la violenza sulle donne, la pedofilia, le baby gang, il bullismo, la droga, il teppismo nel calcio, i pirati della strada, accanto al ricordo di via Lomellina e degli uomini e delle donne in uniforme che si occupano ogni giorno della sicurezza dei milanesi. La mostra resterà aperta al pubblico fino a sabato 13 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 20.00.
“Ci sentiamo vicini al popolo americano ricordando la ferita dell’11 settembre, e ci impegniamo a schierarci ogni giorno dalla parte della civiltà: la libertà e la giustizia sono più forti della barbarie”, ha detto il Presidente Manfredi Palmeri, promotore dell’intitolazione agli Stati Uniti d’America della piazza adiacente largo Donegani accanto al Consolato generale, e componente della delegazione del Comune che consegnò l’Ambrogino d’Oro ai Vigili del Fuoco di New York nel 1° anniversario della tragedia.
Oltre al Presidente Palmeri interverranno all’inaugurazione della mostra:
Angelo Marra, Presidente dell’Associazione Aquas e curatore del progetto
Daria Pesce, Presidente Lita-Libera Istituzione per la Tutela dell’Anziano
Tiffany Murphy, in rappresentanza del Consolato generale Usa
Maria Benigno Bruni, Presidente Iad Bambini Ancora
Nicola Fasani “Faso”, bassista del gruppo Elio e le Storie Tese

DOMANI PALMERI PRESENTA MOSTRA FOTOGRAFICA 11 SETTEMBRE CON ESPOSIZIONE FRAMMENTO TORRI GEMELLE -  11 SETTEMBRE 2008

(Comune di Milano 08/09/2008)

Milano – Domani, martedì 9 settembre, alle ore 12.00, presso la Sala Commissioni di Palazzo Marino, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri presenterà l’esposizione di un frammento delle Torri Gemelle di New York in occasione della mostra fotografica “Inno alla vita” dedicata proprio all’11 settembre.

Oltre al Presidente Palmeri interverranno:
Angelo Marra, Presidente dell’Associazione Aquas e curatore della mostra
Daria Pesce, Presidente Lita-Libera Istituzione per la Tutela dell’Anziano
Un rappresentante del Consolato americano a Milano
Nicola Fasani “Faso”, bassista del gruppo Elio e le Storie Tese

DOMANI PALMERI IN S. CRISTOFORO PER MESSA VITTIME E  A MOSTRA TRIVULZIO CON FRAMMENTO TORRI GEMELLE - 11 SETTEMBRE 2008

(www.comune.milano.it 10 settembre 2008)

Milano - Domani, giovedì 11 settembre, in occasione del settimo anniversario della tragedia delle Torri Gemelle, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri interverrà alle iniziative organizzate a Milano in memoria delle vittime.

Alle ore 18.00 il Presidente Palmeri parteciperà alla messa commemorativa presso la Chiesa di San Cristoforo, in via San Cristoforo 3, mentre alle ore 21.00 inaugurerà la mostra fotografica "Inno alla vita" presso il Pio Albergo Trivulzio, in via Trivulzio 15 che, per l'occasione, sarà illuminato a giorno e ospiterà il concerto "Ensemble Baschenis".
Durante la serata inaugurale sarà esposto un frammento delle Torri Gemelle di New York, oltre a cinquanta immagini di Fotogramma dedicate alla vita e al rischio della sua negazione nella nostra società: le morti bianche, la violenza sulle donne, la pedofilia, le baby gang, il bullismo, la droga, il teppismo nel calcio, i pirati della strada, accanto al ricordo di via Lomellina e degli uomini e delle donne in uniforme che si occupano ogni giorno della sicurezza dei milanesi. La mostra resterà aperta al pubblico fino a sabato 13 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 20.00.

"Ci sentiamo vicini al popolo americano ricordando la ferita dell'11 settembre, e ci impegniamo a schierarci ogni giorno dalla parte della civiltà: la libertà e la giustizia sono più forti della barbarie", ha detto il Presidente Manfredi Palmeri, promotore dell'intitolazione agli Stati Uniti d'America della piazza adiacente largo Donegani accanto al Consolato generale, e componente della delegazione del Comune che consegnò l'Ambrogino d'Oro ai Vigili del Fuoco di New York nel 1° anniversario della tragedia.

Oltre al Presidente Palmeri interverranno all'inaugurazione della mostra: Angelo Marra, Presidente dell'Associazione Aquas e curatore del progetto, Daria Pesce Presidente Lita-Libera Istituzione per la Tutela dell'Anziano, Tiffany Murphy, in rappresentanza del Consolato generale Usa, Maria Benigno Bruni Presidente Iad Bambini Ancora, Nicola Fasani "Faso", bassista del gruppo Elio e le Storie Tese.

USA - MOSTRA 11 SETTEMBRE. PALMERI FRAMMENTO TORRI GEMELLE E 50 FOTO IN ESPOSIZIONE AL TRIVULZIO.

(Il Giornale 9 settembre 2008)

Cinquanta foto e un frammento delle Torri Gemelle di New York saranno esposti al pubblico dall’11 al 13 settembre

Cinquanta foto e un frammento delle Torri Gemelle di New York saranno esposti al pubblico dall’11 al 13 settembre: la mostra, intitolata “Inno alla vita”, sarà ospitata al Pio Albergo Trivulzio che, per l’occasione, sarà illuminato a giorno nella serata inaugurale, durante la quale si terrà anche il concerto aperto alla città “Ensemble Baschenis”.

L’iniziativa è stata presentata a Palazzo Marino dal Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, che ne ha sottolineato il significato simbolico: “È un frammento piccolo ma un pezzo gigante di storia: lo affidiamo a Milano nell’anniversario di un giorno che ha cambiato la storia e che il mondo civile deve ricordare”. “Oltre alle Torri Gemelle – ha spiegato Manfredi Palmeri – le immagini di Fotogramma sono dedicate alla vita e al rischio della sua negazione nella nostra società: le morti bianche, la violenza sulle donne, la pedofilia, le baby gang, il bullismo, la droga, il teppismo nel calcio, i pirati della strada. Era doveroso ricordare anche la ferita aperta in via Lomellina e le azioni degli uomini e delle donne che a Milano si occupano ogni giorno della sicurezza dei cittadini”. Alla presentazione sono intervenuti il Comandante della Polizia locale Emiliano Bezzon, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Dante Pellicano, il Console ai Public Affairs presso il Consolato Usa Jack Hillmeyer, il Presidente dell’Associazione Aquas e curatore della mostra Angelo Marra e il Presidente Lita-Libera Istituzione per la Tutela dell’Anziano e Console del Portogallo Daria Pesce.“La nostra città vive in silenzio piccoli e grandi momenti difficili – ha detto il Comandante Bezzon ricordando, in particolare, la strage di via Palestro e lo schianto sul Pirellone – alcuni dei quali diventano tragedie. Uomini e donne in uniforme hanno sacrificato la propria vita, talvolta giovanissimi, per salvare quella altrui: i milanesi devono sapere che siamo sempre al loro servizio e che su di noi possono contare”. “341 Vigili del Fuoco – ha ricordato il Comandante Pellicano – hanno perso la vita l’11 settembre: mentre le persone fuggivano delle Torri Gemelle, loro andavano in direzione opposta per compiere il proprio dovere provando a salvare chi era in pericolo”.